Ra Nissòra

Ra-Nissora_baci-di-dama
  • Ra-Nissora_baci-di-dama
  • Ra-Nissora_elogio-alla-nocciola
  • Ra-Nissora_una-idea-di-Milena
  • Ra-Nissora_vista-dai-noccioleti
  • Ra-Nissora_la-cugna-dolcetto-barbera
  • Ra-Nissora_la-tonda-trilobata

L'azienda: dal noccioleto ai dolci artigianali

A Roddino, nel cuore delle Langhe, esiste un luogo in cui la dolcezza riesce a sciogliere anche i cuori più duri.
Nella patria della tonda trilobata, a circa 730 mt di altezza, il laboratorio artigianale di dolci e torte di Milena Carbone rende omaggio ogni giorno al delizioso frutto dei noccioleti di famiglia.

Ra Nissòra, ovvero "la nocciola" in dialetto piemontese, comprende infatti oltre a circa 15 ettari di noccioleti un laboratorio di produzione dolciaria in cui viene impiegato il frutto dell'azienda agricola. Il papà e il marito di Milena, Antonio, si occupano dell'azienda agricola mentre lei, aiutata dalla mamma, impasta, inforna e soprattutto inventa deliziose ricette. Solo ingredienti freschi (preferibilmente, i suoi), senza alcun additivo o conservante.
E le nocciole, ovvio, protagoniste di ogni creazione.
Non so se sia la tostatura ad aria il segreto per conservarne tutto l'aroma, oppure la cura e la freschezza del frutto, ma certo il risultato di questo ciclo integrato di produzione e trasformazione risulta evidente al primo assaggio... c'è solo l'imbarazzo della scelta!

I prodotti

Inizialmente erano solo i baci di dama, la prima ricetta creata e affinata nel forno di casa. Ma già allora erano così buoni che han valso a Milena il Premio Golosario al Sol&Agrifood di Verona nel 2014.
Gli altri prodotti, nati in seguito, non sono da meno:

  • Brutti ma buoni: ricchi di nocciole, croccanti e profumati
  • Linguacce: invenzione di Milena, una rivisitazione dei brutti ma buoni, più friabili e leggeri
  • Tartufi bianchi e neri: perchè la nocciola è fatta per affogare nel cioccolato!
  • Torta di nocciole: nella semplicità della ricetta la forza di questa torta, in cui si respirano tutte le Langhe
  • Cugnà: da una vecchia ricetta della nonna che Milena ha rimodernato un pochino; mosto di dolcetto, barbera o nebbiolo insieme a mele, pere, fichi e granella di nocciole, con l'aggiunta di qualche nocciolina intera tostata. L'unico zucchero è quello della frutta, tutta del loro frutteto.

Ma non dimentichiamo le nocciole! Intere, sgusciate o in granella. Dolci o, perchè no, salate.

Dopo il corso di pasticceria, si dorme tra le nocciole!

Ti serve qualche consiglio su come usare al meglio le nocciole una volta tornato a casa?
Ra Nissòra organizza mini-corsi di pasticceria in cui potrai preparare insieme a Milena le sue ricette e rubarle qualche segreto. La formula è davvero molto piacevole: oltre alla lezione in laboratorio potrai visitare i noccioleti, ammirare il bellissimo paesaggio e chiacchierare con Antonio e Milena di dolci, tradizioni e Langhe.

Roddino, a circa 13 km da Alba, è anche un ottimo punto di partenza per visite ed escursioni nei dintorni. Sopra il laboratorio, nel vecchio fienile appena ristrutturato, Ra Nissorà mette a disposizione tre camere, ispirate - avevi dubbi? - alla tonda trilobata di Langa.

  • Trasforma
  • Coltiva
  • Ospita
  • Vende


Indirizzo:
Località Rizzo , 2
Roddino, 12050
Cuneo / Piemonte / Italia

Telefono fisso: 0173794230
Telefono cellulare: 3343662016
Sito Web
Pagina Facebook

Scopri le storie di Ra Nissòra

Dolcemente in Langa tra sogni, nocciole e... pasticceria

"Alcuni non credono che faccia tutto io, per questo ho iniziato a organizzare piccoli corsi di pasticceria qui nel laboratorio. Se devo fare cento torte, le faccio tutte così come stiamo facendo questa, cambio solo le dosi. Ma è tutto fatto a mano, senza aggiungere nulla"....
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. clicca qui se vuoi saperne di più. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.